Un matrimonio!

Il primo qui al ristorante!

Ieri si sono sposati i nostri amici gelatai, Gianni e Gabriele, e noi ci siamo occupati del pranzo.

Una bella giornata davvero, mi spiace solo non aver avuto la possibilità di fotografare i piatti, era un bel menù che è valso un bel applauso allo chef alla fine del pranzo 😀

Ecco i preparativi della tavola ieri mattina:

Il menú era composto da

– Carpaccio di Gamberi

– Millefoglie con zucchine e ricotta

– Petti di quaglia su cus-cus allo zafferano

– Paccheri al forno ripieni di verdure e taleggio, arrotolati con prosciutto crudo

– Ravioli con mozzarella e basilico

– Prosciutto al forno con melassa di canna da zucchero

– Panna cotta ai frutti di bosco, torta di cioccolato, torta di carote e noci, crema di tiramisú

Gli sposi con due amiche

La Tavolata con lo chef sullo sfondo

Una bella festa, peccato per noi che ora la gelateria sará chiusa per ferie per un mese … e per un mese dovremo rinunciare al gelato!!

 

Annunci

5 Risposte to “Un matrimonio!”

  1. mariavittoria Says:

    wowwwwwwwwwwwwwwww
    che bellissimo strepitosissimobirulissimo menù
    1000 1000 1000 cmpliomenti
    eccezioanle deavvero
    mi paice tanto..
    e minimalista ma molto raffinata la mise en palce
    bravi
    ma c’era bisogno di dirvelo?

    bravi..
    lo ripeto per chi arrivasse con un secondo di ritardo
    prendo spunto qualche piattino ho una mezza idea di come copiarevelo
    ma una curiosità? solo pèetti di quaglia’ e cosa ne avete fatto del resto’ e quante casse di quaglie avete usato? :O
    e sottobanco… mi racconti come fai il cous cous allo zafferano?
    un bacio

    • ciao Mavi 🙂

      con le carcasse (tostate al forno) delle quaglie unite a della ciccia (biancostato) ottengo il brodo per il cuZcuZ … le coscine le riservo per altri scopi (aperitivi) … il cuZcuZZolo lo tratto a risotto e quindi un tocco di olio in padella e poi una leggera tostatura, segue bagno con brodo dove dissolvo lo zafferano … lascio che venga assorbito il liquido e successivamente (20 minuti circa) sgrano il cuscussú e poi lo sbatto qualche minuto in forno a 190º per asciugarlo … monto il piatto con 2 cucchiai di couscous, 2 petti, una granella di pistacchio + sesamo + erbe e uno schizzo di riduzione di Pedro Ximenez

      le carcasse erano in quantità di una per commensale …

      caZpita quanti cuZcuZZi …

  2. YAM!!! Mamma mia sono solo le 10 di mattina e mi è venuta una fame!!! :-p

    • per la serie nulla si butta … con 6 code di gamberoZZo (avanzate) + zucchine e carote taglio julienne unite a 3 tocchi di wasabi ho tirato 2 spaghi per Miluccia …

      btw ti stai perdendo degli ottimi vinelli … non ultimo un Casa Quemada uva Syrah 2005 😛

  3. mariavittoria Says:

    niente complicata da fare
    a aprte la riduzione che non so cosa sia e che quindi ometto oppure sostituisco con una riduzione di aceto balsamico che va tanto di moda e la mettono dappertutto.. come la panna negli anni 80 😛
    praticamente per fare il btrodo utilizzi il sistema per creare i fondi di cottura con le ossa tostate.. interessante
    mi dedicherò a questa ricettina che mi ispira tanto
    ti ringrazio sei sempre disponibile e gentile.. per niente inavvicinabile…
    a presto risentirci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: