Biru Tex Willer

Biru non ha avuto molto tempo, e neanche la voglia di sbizzarrirsi in cucina negli ultimi mesi, la creativitá purtroppo deve passare in secondo piano quando la priorità è … sopravvivere.

Peró ieri nella nuova lista delle pizze c’è una sua creazione, ci ha lavorato qualche giorno intorno ai fagioli neri messicani, ignorando bellamente le nostre perplessità (e aveva ragione, come aveva ragione con l’insalata di fagioli, ma questo lo racconterò un’altra volta :mrgreen:)

Memore del suo eroe Tex Willer, biru ha inserito la Pizza Wild West!! E sta avendo un grande successo!!

Ieri pomeriggio le ultime prove con varie salse chili fino a trovare la giusta combinazione con la paprika piccante, le prove con l’uovo sulla pizza … a va riconosciuto a Coca la nostra pizzaiola l’essere riuscita a infornare senza che l’uovo scivolasse dalla pizza per finire rovinosamente sul fondo del forno!

Le fasi salienti:

Coca apre la pizza ...

Mozzarella e Pomodoro

Salsiccia e cipolla

Il tocco del maestro: Fagioli neri

Il tocco finale di Coca: uovo, peperone rosso, salsa chili e paprika piccante!

et voilá ... 35 cm. di WILD WEST PIZZA!

e ora, grazie a Biru, anche Tex Willer ha la sua Pizza!!

Annunci

7 Risposte to “Biru Tex Willer”

  1. FINALMENTE!!!!
    capisco i vostri problemi, ma una bella ricetta con tanto di foto, la dovevate ai vostri sostenitori…. ;-P
    L’aspetto di questa pizza è molto invitante e anche il sapore deve essere buonissimo, però i vostri clienti, dopo una pizza così sostanziosa non credo che mangino tanto di più, ve ne siee resi conto????
    ciao!!!

  2. questa mi piace proprio

    Gnammm

  3. ricettina … ricettina … si fa presto a dire “ricettina” hihihhihi

    3.6 kg. di farina 380W
    1.8 lt. di acqua bbbbbuona osmosizzata (birulogismo)
    0.2 lt. di lattuccio di mucchina fresco fresco
    2.5 cucchiai da cucina stracolmi di sale
    2 cucchiai da cucina di lievito secco (MISURA AL RASO DEL CUCCHIAIO)
    6 cucchiai di olio extra

    15 minuti di remenamento dell’impastatrice, nessun tempo di riposo e formazione immediata delle “ballette” e via in cella a maturare con temperatura da 2.5º a 5.5º

    in queste condizioni le “ballette” reggono anche 48 ore in cella e con queste misure otteniamo 16 “ballette” per pizzone da 35 cm. di diametro ma è obbiosvullamente (altro birulogismo neoinglissccc) possibile tirare “ballette” più piccole 😛

    Vendikator che piacere leggerti … se passi da ste parti ci facciamo la Wild West con una buona Paulaner 🙂

  4. ECCOTI FINALMENTE!!!!
    sentivo la mancanza dei tuoi birulogismi… ;-P
    ciao!!!

  5. adoro tex willer… ma abbinarlo ad una pizza… per quanto wild wild west…..
    no non mi piace…
    ciao biru.. ogni tanto… ma proprio ogni tanto… capito
    salutissimi a mila e atutta la tua cara combriccola
    mavi

    • sisisi che con la pizza ci sta bene 😛

      vero è che il pranzo preferito del Tex era (mi par di ricordare) bisteccona al sangue con (montagna) di patate fritte seguite da torta di mele e caffè nero bollente …

      ciao mavi 🙂

  6. hai proprio ragione biru
    sono 50 anni… e forse anche più? che mangia sempre la stessa cosa
    ma non si stanca mai?
    si vede che non è mai passato dalle tue parti..
    saludos
    🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: